Il Metropolita

Monsignor Armando Theodoro Corino, classe 1946, è Metropolita per l’Italia del Patriarcato Ortodosso delle Nazioni.

Sua Eminenza Armando Theodoro Corino

Laureatosi in filosofia con una tesi su “Heidegger e la cultura italiana 1945 – 1955” presso l’Università di Torino, ha insegnato storia e filosofia presso i licei classici di Asti e Savona e il liceo scientifico di Finale Ligure. Oltre che filosofo è anche psicologo, iscritto all’albo a partire dal 1993.

Il 21 gennaio 2007, dopo degli studi teologici svolti a Torino, viene ordinato Presbitero nella Chiesa Autonoma della Gallia Cisalpina, legata al Patriarcato di Kiev, col nome di Silvano. Il 12 febbraio 2009 viene ordinato Vescovo di Eraclea con il nome di Theodoro.

È titolare della Cappella Cattedrale della Teofania di Asti.

Cultore della spiritualità monastica e monaco lui stesso, Monsignor Theodoro studia l’esicasmo, ispirandosi alla figura di San Silvano dell’Athos (1866 – 1938). Si interessa inoltre alla teologia di Sergio Quinzio, al quale è dedicata un’associazione (Associazione Amici di Sergio Quinzio) da lui appositamente fondata.

Monsignor Theodoro si dedica anche alla coltivazione di Aloe arborescens e Artemisia annua, erbe medicinali con cui prepara prodotti curativi per diverse patologie. Alleva inoltre diversi animali (capre, pecore, oche, galline…) che cura personalmente a Borghetto Santo Spirito, dove vive.

Monsignor Corino è anche autore di tre libri, uno sull’Aloe arborescens e le sue proprietà e due su temi teologici. Li potete trovare cliccando sui link qui sotto:

L’Aloe, una speranza fondata

Sottosuolo etico di compassione

Dio c’è. Il cammino per incontrarlo